Insegnamento del creazionismo in Svizzera?

Un quotidiano on line svizzero riferisce dell’apertura di un’indagine per il sospetto che in due scuole evangeliche private presso Ginevra (a Grand-Saconnex e a Cologny) si siano inquinati i corsi di scienze con informazioni creazioniste non autorizzate dai programmi (“Creazionismo a scuola, controllati due istituti“). Si  tratta di strutture connesse a “instruire.ch“, e il Dipartimento dell’istruzione pubblica (DIP) verificherà se


Un quotidiano on line svizzero riferisce dell’apertura di un’indagine per il sospetto che in due scuole evangeliche private presso Ginevra (a Grand-Saconnex e a Cologny) si siano inquinati i corsi di scienze con informazioni creazioniste non autorizzate dai programmi (“Creazionismo a scuola, controllati due istituti“). Si  tratta di strutture connesse a “instruire.ch“, e il Dipartimento dell’istruzione pubblica (DIP) verificherà se “il programma scolastico rispetta gli obiettivi del piano di studi romando o un programma d’insegnamento equivalente”. 

Ci sono notizie e commenti su vari quotidiani svizzeri, come sulla Tribune de Geneve dove c’è anche un dibattito; è impressionante come alcuni commentatori non si preoccupino di pretendere che si forniscano le migliori e più aggiornate conoscenze scientifiche a tutti i bambini che vivono nella loro città, come se ogni scuola privata religiosa avesse anche il diritto di insegnare una scienza diversa dalle altre, o i genitori, pagando, avessero il diritto a non fornire una formazione scientifica aggiornata almeno all’ultimo decennio.  

Daniele Formenti